Niscemi, 38 chili di hashish nel cofano dell’auto. Arrestati due “corrieri” di Comiso

Foto-droga-Adamo-Belzarag-754x505

Nel cofano di una Citroen Xsara trasportavano circa 38 chili di droga, nella fattispecie hashish. Due comisani incappano, però, nei controlli della polizia di Nisemi. Gli agenti del Commissariato della cittadina nissena hanno  arrestato il pregiudicato Salvatore Adamo, 49 anni,  e il nordafricano Slim Belazrag, 26 anni, incensurato, entrambi residenti a Comiso. Il grosso quantitativo  di droga era stato nascosto  nel doppio fondo del cofano dell’utilitaria.

Ad insospettire i poliziotti  è stato l’atteggiamento dei due arrestati. Dopo essere stati fermati per un primo controllo, sono stati trasferiti in commissariato per essere interrogati e poi arrestati.  Si tratta di  uno dei più grossi sequestri di sostanze stupefacenti eseguiti in provincia di Caltanissetta. La sostanza, al momento del sequestro, era impacchettata in “panetti” da circa un chilo ciascuno, termosigillati e pronti per essere smerciati. Adesso gli investigatori dovranno stabilire se dietro i due corrieri di droga v’è una rete organizzata di trafficanti con possibili collegamenti anche con l’estero. Con lo stupefacente sequestrato – secondo gli inquirenti – si potevano confezionare oltre 39 mila dosi di droga. Il valore dello stupefacente, avrebbe fruttato circa 380 mila euro. I due presunti corrieri, dopo le formalità di rito sono stati tradotti nel carcere di Gela a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa