Un polo delle energie alternative a Vittoria

Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, torna sulla vicenda delle trivellazioni nel Val di Noto. “Io sono per una visione alternativa delle politiche ambientali ed energetiche – ha dichiarato -. Comprendo la posizione espressa dal sindaco Torchi per ciò che concerne Modica, però bisogna guardare in faccia la realtà. A livello nazionale, il patrimonio energetico è una priorità, e Vittoria può diventare un polo delle energie alternative. L’amministrazione sta già valutando la prospettiva di un parco tecnologico delle energie alternative, che comprenda biomassa, fotovoltaico, solare ed eolico, con impianti che non compromettano le prospettive di sviluppo e di turismo, ad esempio individuando una fetta di territorio in cui coniugare l’utilizzo delle aree senza sfregi per l’ambiente. Nei prossimi giorni convocherò i Verdi e tutti gli ambientalisti per verificare questa ipotesi e mettere su un progetto di sviluppo energetico e ambientale, che affianchi la già importante attività avviata negli edifici scolastici, con cinque impianti fotovoltaici già finanziati e altrettanti progetti che stanno per essere presentati”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa