Solidarietà da tutti giovani della Margherita nei confronti di Paolo Borrometi invitato a ritirare dimissioni

I giovani della Margherita di tutti i comuni siciliani, si stringono attorno al massimo rappresentante regionale che, per tre anni, li ha guidati e lo invitano a ritirare le dimissioni. Paolo Borrometin com’è noto, nei giorni scorsi ha abbandonato la presidenza dei Giovani della Margherita, in netto contrasto con la direzione nazionale, regionale e provinciale del partito. “I tre anni trascorsi dalla nomina di Coordinatore Regionale – scrivono i giovani diellini siciliani – sono stati anni bellissimi, di intenso lavoro che hanno visto il nostro Movimento Giovanile prendere corpo in tutta la Sicilia, fino a renderlo da esempio per tutto il movimento Nazionale. Tanto abbiamo fatto insieme e tanto avremmo potuto ancora fare. Ricordiamo solo l.impegno per le Primarie Nazionali e, soprattutto, Regionali e le elezioni brillantemente vinte nell.Ateneo di Catania e negli altri Atenei Siciliani. Ricordiamo quanto Tu hai fatto per l.inserimento nelle Liste dell.Ulivo alle ultime Elezioni Politiche di due esponenti del giovanile Siciliano”. Per questi motivi, i giovani della Margherita, invitano Paolo Borrometi, a recedere ed a continuare a ricoprire l.incarico. Il Movimento Giovanile – aggiungono i Giovani della Margherita – ha avuto un importante ruolo di sprone per il nostro partito e deve continuare ad averlo nella nascita del Partito Democratico e chi meglio di Paolo Borrometi può far sì che ciò accada? Confidando in una riflessione attenta di Borrometi, che possa trasformare questo gesto in un importante momento di riflessione per il nostro movimento giovanile (non solo regionale ma anche nazionale) e per il partito che, tante volte, ha mancato di aiuto nei nostri confronti”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa